Analisi dei Mercati Euro Grecia 15 Giugno 20015

ANALISI DEI MERCATI 15 Giugno 2015

Quadro Generale – La Grecia al centro della scena – Euro in ribasso.

Colloqui sul debito greco chiusi malamente domenica tra la Grecia e i suoi creditori dell’UE , con gli istituti di credito dicendo che parlano di un divario tra le due parti troppo ampio da colmare.
Senza nessun accordo tecnico in corso, spetta ai politici prendere le decisioni difficili.

L’attenzione ora si rivolge al meeting dell’Eurogruppo del 18 giugno e al vertice dei leader della zona euro il 25 giugno.
Un accordo finale alla riunione di Giovedi dell’Eurogruppo sembra improbabile, e quindi ci aspettiamo che al meeting del 25 giugno vengano prese le decisioni difficili .
L’euro debole nella sessione di apertura asiatica, a causa dell’avvicinarsi del termine ultimo per raggiungere un accordo di salvataggio. Ci aspettiamo che l’ euro rimanga sotto pressione. Questo potrebbe anche pesare sul DAX e Eurostoxx 50, che potrebbero quindi indebolirsi sull’incertezza di una soluzione del debito greco.

Analisi-Tecnica-Forex-TradingHai uno smartphone Android ? Scarica la nostra Applicazione completamente gratuita e senza pubblicità! Cerca ‘Analisi Tecnica’ all’interno di Google Play e selezione l’icona azzurra con la scritta Y€S Forex oppure clicca sul seguente link:

App Gratuita di Analisi Tecnica per Android

 

Inoltre, qualsiasi dispositivo tu abbia, puoi iscriverti alla nostra newsletter per ricevere via email gli aggiornamenti sul mondo del trading!

Scopri qui come iscriversi alla Newsletter

EUR / USD in ribasso forma un gap

euro dollaro in gap per la crisi della grecia
EUR / USD giù in gap Lunedi, dopo che aver colpito la resistenza a 1,1300 (R1) Venerdì. Il cambio è riuscito a raggiungere la resistenza chiave di 1,1380 (R2) e ha formato un massimo inferiore al precedente. Tenendo questo presente e considerando la divergenza negativa tra i nostri due oscillatori a breve termine e l’azione dei prezzi, adottiamo un quadro negativo. Una rottura sotto il livello di supporto (S1) 1,1145 confermerà la creazione di un nuovo minimo e spingere i prezzi verso la nostra prossima linea di supporto di 1,1045 (S2), definita dal minimo del 5 giugno. L’RSI è tornato sotto la sua linea dei 50 punti, mentre il MACD, già sotto la sua linea di segnale, è appena entrato in territorio negativo. Questi segnali anticipano un possibile ribasso sui grafici e un indebolimento dell’euro. Per quanto riguarda il quadro più ampio , adottiamo una posizione neutrale, poiché non vi è alcuna chiara struttura di tendenza sul grafico giornaliero.
• Supporto: 1,1145 (S1), 1,1045 (S2), 1.1000 (S3)
• Resistenza: 1.1300 (R1), 1,1380 (R2), 1,1465 (R3)

Ti è piaciuta l’analisi sui mercati? Condividi l’articolo su Facebook !

[fb_button]

EUR / GBP vicino alla linea di supporto di 0,7200

euro sterlina crisi della grecia
EUR / GBP ha aperto la giornata con un gap down, con l’euro che soffre per la crisi della Grecia , ma la discesa è rimasta limitata nei pressi del supporto 0,7200 (S1) . Giovedi scorso la coppia è sceso sotto il supporto (trasformato in resistenza) di 0,7265 (R1) e ha completato una formazione a doppio massimo sul grafico a 4 ore. Questo ha spostato la prospettive a breve termine al ribasso, a nostro parere, e quindi, ci aspettiamo che un deciso movimento 0,7200 (S1) possa spianare la strada per la nostra prossima area di supporto di 0,7145 (S2). I nostri oscillatori di breve periodo rilevano un momentum ribassista e supportano lo scenario di cui sopra. L’ RSI, già al di sotto dei 50 punti, si è girato nuovamente, mentre il MACD sta sotto entrambe le sue linee di zero e di segnale e punta verso il basso. Sul grafico giornaliero, la coppia è stata scambiata in una modalità non-trend da metà marzo. Pertanto, anche se possiamo vedere alcuni ribassi a breve termine nel breve periodo, vorremmo rimanere neutrali per il medio lungo periodo.
• Supporto: 0,7200 (S1), 0,7145 (S2), 0,7115 (S3)
• Resistenza: 0,7265 (R1) 0,7315 (R2), 0,7385 (R3)

 

Oro praticamente invariato

oro crisi della grecia
Oro consolida Venerdì tra il livello di supporto 1175 (S1) e la resistenza del 1186 (R1). Il metallo prezioso è ancora scambiato al di sopra della linea di trend rialzista di breve termine tracciata dal minimo del 5 giugno, ma al di sotto della linea di tendenza ribassista tracciata dal massimo del 22 maggio. Considerando questo segnali tecnici , vorremmo tenerci in disparte per ora per quanto riguarda il quadro complessivo. La nostra posizione è supportata anche dai nostri oscillatori. Sia l’RSI che il MACD si trovano vicino alle loro linee ddello zero e puntano lateralmente. Sul grafico giornaliero il passaggio sotto 1169 (S2) sul 5 giugno dà un primo segnale che la prospettiva generale è probabilmente diventata negativa. Come risultato, vorremmo trattare ulteriori rialzi a breve termine, come una fase correttiva.
• Supporto: 1.175 (S1), 1169 (S2), 1162 (S3)
• Resistenza: 1186 (R1), 1195 (R2), 1204 (R3)

 

Petrolio ricade sotto i 60.00 dollari

petrolio crisi della grecia
WTI scambiato al ribasso Venerdì ed è ora scambia di nuovo sotto il livello dei 60.00 dollari. La struttura dei prezzi sul grafico a 1 ora suggerisce una tendenza al ribasso a breve termine, e quindi ci aspettiamo una chiara rottura sotto i 59.50 (S1) supporto che apre la strada per il prossimo supporto a quota 59.00 (S2). Per quanto riguarda la tendenza più ampia, la rottura sopra i 55.00 il 14 aprile ha segnalato il completamento di un doppio minimo, cosa che potrebbe portare grandi implicazioni rialzista in un futuro non troppo lontano. Tuttavia il petrolio si sta muovendo laterlamente dal 6 maggio, e questo è evidenziato anche dai nostro oscillatori sul grafico giornaliero . Sia l’RSI che il MACD si trovano spesso nei pressi delle loro linee di equilibrio e puntare lateralmente. Notiamo anche una divergenza negativa fra gli oscillatori e l’azione dei prezzi, cosa che lascia la porta aperta ad ulteriori cali a breve termine. Tuttavia, vorremmo trattare eventuali ulteriori cali come una fase correttiva del rialzo generale.
• Supporto: 59.50 (S1), 59.00 (S2), 58.55 (S3)
• Resistenza: 59.85 (R1) 60.35 (R2), 60.95 (R3)
Powered by IronFX

About the Author: migliorbroker