Analisi Tecnica e Segnali di Trading 30 Settembre 2015

30 Settembre 2015

[fb_button]

EUR / USD rimbalza da 1.1200


• EUR / USD scambiato leggermente in ribasso Martedì, ma dopo aver colpito il supporto vicino a 1,1200 (S1) è rimbalzato chiudendo la seduta praticamente invariata. Anche se continuo a credere che sia possibile un test vicino alla resistenza 1.1300 (R1) , vorrei mantenere la mia posizione piatta per quanto riguarda il quadro complessivo. E’ necessaria una chiara rottura sopra 1,1300 (R1) per spostare l’outlook di breve termine in positivo. Osservando i nostri studi di momentum, noto che l’RSI è rimbalzato vicino ai 50 punti, mentre il MACD giace sopra entrambe le sue linee di segnale e zero. Gli oscillatori quindi confermano che la coppia potrebbe continuare a scambiare in rialzo ancora per un po’, almeno per un test del supporto (R1) 1.1300. Nel quadro più ampio, fino a quando EUR / USD è scambiato tra il supporto chiave 1.0800 e la zona psicologica di 1.1500 , vorrei mantenere un atteggiamento piatto per quanto riguarda il quadro generale. Mi piacerebbe vedere un altro movimento sopra 1,1500 prima di assumere che la prospettiva generale sia tornata positiva. Sul lato negativo, una rottura sotto il supporto 1.0800 potrebbe spostare il trend in negativo.

• Supporto: 1.1215 (S1), 1,1150 (S2), 1,1100 (S3)

• Resistenza: 1.1300 (R1), 1,1340 (R2), 1,1390 (R3)

 

[fb_button]

GBP / USD colpisce di nuovo il supporto vicino a 1,5135


• GBP / USD scambiato in ribasso ieri dopo che ha colpito la resistenza a 1,5210 (R1) . Tuttavia, il calo è stato fermato ancora una volta dal supporto 1,5135 (S1) e oggi nel corso della mattinata asiatica, la coppia ha rimbalzato un po ‘. Data l’incapacità degli ribassisti di superare il supporto (S1) 1,5135, mi aspetto un movimento rialzista, forse per un altro test a 1,5210 (R1). Un movimento al di sopra di tale linea potrebbe portare ad un rialzo verso 1,5240 (R2). I nostri studi di momentum supportano questa ipotesi. L’RSI è rimbalzato sulla sua linea di 30 ed è inclinato positivamente, mentre il MACD, anche se negativo, si erge sopra la sua linea di segnale e punta verso l’alto. Inoltre, vi è divergenza positiva tra questi due indicatori e l’azione dei prezzi. Osservando il grafico giornaliero, vedo che il prezzo è ancora sotto la media mobile esponenziale a 80 periodi . La media mobile è ora inclinata negativamente, trasformando così il quadro generale cautamente negativo.
• Supporto: 1,5135 (S1), 1,5100 (S2), 1,5030 (S3)
• Resistenza: 1,5210 (R1), 1,5240 (R2), 1,5290 (R3)

 

L’oro scende sotto 1128


• L’oro in ribasso Martedì, scendendo sotto il supporto (ora trasformato in resistenza) di 1128 (R1). Il bias di breve termine resta negativo, a mio avviso, e, quindi, mi aspetto un test a 1121 (S1). Una chiara rottura sotto 1121 (S1) rischia di preparare il terreno per le estensioni verso il supporto (S2) a 1115. I nostri oscillatori di breve periodo rilevano momentum negativo e confermano in qualche modo questa ipotesi. L’RSI in ribasso dopo che ha colpito la resistenza vicino ai 50 punti, mentre il MACD si trova sotto entrambe le sue linee di zero e di segnale. Tuttavia, l’RSI segnala la possibilità di un rimbalzo correttivo prima che gli orsi ritornino ad affossare l’oro. Per quanto riguarda il quadro più ampio, senza una chiara struttura di trend sul grafico giornaliero, vorrei tenere la mia posizione neutrale . Credo che una chiusura sopra 1170 sia necessaria per confermarela formazione di un nuovo trend rialzista medio termine.
• Supporto: 1.121 (S1), 1115 (S2), 1110 (S3)
• Resistenza: 1128 (R1), 1135 (R2), 1142 (R3)

WTI in ribasso dopo aver colpito 45.70


• WTI in ribasso dopo aver colpito la resistenza a 45.70 (R2) ,linea tracciate dal massimo del 17 settembre. Fintanto che il prezzo continua a scambiare sotto la linea di tendenza, credo che la tendenza a breve termine resti ribassista. Il prezzo ha rotto anche sotto la linea psicologica di 45.00 (R1) e quindi, mi aspetto che il ribasso possa continuare e sfidare il supporto  44.35 (S1. Una rottura sotto tale ostacolo potrebbe portare il prezzo del greggo verso la zona 44,00 (S2). I nostri oscillatori sul grafico orario confermano l’ipotesi che ulteriori cali potrebbero verificarsi a breve. L’RSI è sceso sottoi 50 punti ed è ora rivolto verso il basso, mentre il MACD, già sotto la sua linea di segnale, si è appena portato in negativo. Sul giornaliero il WTI è scambiato in lateraletra 44.00 e 48.00 dal 1 ° settembre. Di conseguenza, vorrei prendere in considerazione un quadro di lungo termine piatto per ora.
• Supporto: 44.35 (S1), 44,00 (S2), 43.70 (S3)
• Resistenza: 45.00 (R1) 45,70 (R2), 46.30 (R3)

Powered by IronFX

Scopri qui l’Expert Advisor GRATIS!!!

 

[EUR/USD]   [GBP/USD]   [USD/JPY]   [EUR/GBP]   [GOLD]   [WTI]

About the Author: migliorbroker