Analisi tecnica 12042015

Analisi Tecnica 12 Aprile 2015

Euro Dollaro – EUR/USD

Prosegue il ribasso dell’Euro Dollaro che sembra pronto a formare nuovi minimi.
Il trend è impostato negativamente e gli oscillatori suggeriscono una continuazione del trend ribassista di EUR/USD.

Posizioniamo il nostro primo target a 1,0575 mentre lo stop loss è a 1,0685.
La coppia potrebbe sfondare il livello 1,0575 per portarsi fino a 1,0520 e tentare di attaccare il forte supporto posto a 1,0460. 

Sterlina Dollaro – GBP/USD

Sotto pressione Sterlina Dollaro con il grafico della la coppia valutaria che punta verso il basso.

Il trend di breve è impostato negativamente e l’RSI è uscito dalla zona di ipervenduto.

Preferiamo posizioni short come primo target a 1.4520 mentre lo stop loss è a 1,4730.
La coppia potrebbe bucare il livello 1,4520 per portarsi fino a 1,4485 e tentare di raggiungere il livello di supporto posto a 1,14485. 

Dollaro Yen – USD/JPY

Nonostante il Trend rialzista di medio periodo per Dollaro Yen, pensiamo che il cross possa risultare debole nelle prossime sedute formando un trend di brevissimo periodo ribassista.

Il trend sul grafico giornaliero e settimanale è impostato positivamente ma visto il rallentamento del trend rialzista, pensiamo sia meglio attendere qualche segnale più preciso prima di entrare in posizione su USD/JPY.

Per posizioni di breve periodo short posizioniamo il nostro primo target a 119,65 mentre lo stop loss è posto a 120,80.
La coppia potrebbe portarsi sotto il livello 120,80 per toccare (e poi superare) la resistenza posta a  119,40 e tentare l’estensione fino a 119,15. 

EURGBP

Euro Sterlina sotto pressione con l’oscillatore RSI che è uscito dalla zona di ipervenduto  sul grafico a 30 minuti.
Il cross è sceso velocemente negli ultimi giorni per poi muoversi in laterale, ma la discesa non sembra terminata.

La zona da tenere sotto osservazione e la fascia 0,7220 – 0,7200 all’interno della quale si formeranno molto ordini di acquisto e la coppia tenterà il rimbalzo. Il cedimento del livello 0,7200 , zona psicologica molto forte, potrebbe far scattare ulteriori vendite e portare il cross a quota 0,7165.

Il trend di breve è ribassista e preferiamo posizioni short con primo targer a 0,7220 e secondo target a 0,7165

Oro – GOLD

Segnale rialzista per l’Oro con il grafico dei prezzi che tenta di ripartire dopo aver trovato il supporto a 119,4.

Il Gold ha un trend rialzista che viene sostenuto dal RSI appena sotto i 70 punti.

Posizioniamo il nostro primo target a 1212,4 mentre lo stop loss è posto a 1192,4.

Il metallo prezioso potrebbe portarsi velocemente sopra i 1212,4 e raggiungere gli altri due target a  1224,4.

Petrolio – WTI

Si esaurisce il rimbalzo del Petrolio che si appresta a ritracciare verso la resistenza posta a 49,80$ al barile.
Il prezzo del greggio ha abbandonato il canale rialzista iniziato il primo di Aprile.

Il petrolio dovrebbe raggiungere facilmente quota 48,2 per poi andare a formare nuovi minimi relativi nei pressi di 47,1$. 

Lo Stop Loss è posizionato a quota 52,3 $.

Vuoi provare a fare trading senza rischi con 25 Euro di Bonus di Registrazione senza deposito iniziale?

Registrati qui e ottieni subito 25€ per fare Trading Gratis

Plus500

About the Author: migliorbroker