Grexit – Segnali di Trading 2 Luglio 2015

Segnali di Trading – Volatilità sull’ipotesi Grexit

2 Luglio 2015

[fb_button]

EUR / USD crolla e colpisce il supporto a 1.1030

euro dollaro grexit
EUR / USD è crollaro ieri, scendendo sotto il supporto (ora trasformato in resistenza) di 1.1115 (R1). Il calo è stato fermato a 1,1030 (S1) e, successivamente, il cambio è rimbalzato un po ‘. Le prospettive a breve termine rimangono leggermente negative, ma preferirei aspettare un chiaro moviimento sotto la zona psicologica di 1.1000 (S2) prima di tornare a prendere in considerazione la ripresa del trend ribassista. Un buon rapporto sull’occupazione degli Stati Uniti oggi potrebbe essere l’innesco per un movimento sotto i 1,1000 (S2). Tale rottura potrebbe indirizzare l’euro dollaro inizialmente verso il nostro prossimo supporto a 1,0950 (S3). Osservando i nostri oscillatori di breve periodo, noto che un rimbalzo prima dei dati sull0occupazione statunitensi è possbile. L’ RSI, anche se sotto a 50,ha guadagnato punti, mentre il MACD mostra segni di ipervenduto e potrebbe muoversi sopra la sua linea di segnale molto presto. Per il quadro complessivo, vorrei mantenere la mia posizione neutrale. Io credo che un movimento al di sopra della zona psicologico di 1,1500 è ciò potrebbe portare grandi implicazioni rialziste, mentre è necessaria una rottura sotto 1,0800 per confermare la creazione di un nuovo minimo sul grafico giornaliero e forse trasformare il bias generale di nuovo al ribasso.

• Supporto: 1.1030 (S1), 1.1000 (S2), 1,0950 (S3)

• Resistenza: 1.1115 (R1), 1,1175 (R2), 1,1240 (R3)

 

Prova qui i segnali con il Bonus di 25 Dollari senza Deposito! 

 

USD / JPY in rialzo dopoaver trovato il supporto a 122.00

grexit dollaro yen
USD / JPY in rialzo dopo che ha colpito la zona di supporto chiave di 122.00 (S3) Martedì. Nel corso della mattinata europea di oggi la coppia scambia leggermente sopra il supporto 123.20 (S1) e mi aspetto che continui a salire verso la linea di resistenza di 124.00 (R1). I nostri oscillatori di breve periodo confermano la mia opinione che il tasso potrebbe continuare a salire. L’RSI si è spostato sopra la sua linea dei 50 punti, mentre il MACD, già di sopra della sua linea di segnale, è diretto verso la sua linea dello zero. Sul grafico giornaliero, il rimbalzo da (S3) zona di supporto chiave 122.00 è un primo segnale che il movimento correttivo è probabilmente finito e che il trend rialzista generale sta guadagnando slancio nuovamente.
• Supporto: 123.20 (S1), 122.55 (S2), 122,00 (S3)
• Resistenza: 124.00 (R1), 124.35 (R2), 125.00 (R3)

L’oro scende sotto i 1170 di nuovo

grexit gold
oro scambiato in ribasso nella seduta di Mercoledì , ancora una volta al di sotto del supporto 1170 dollari(R1) . Questa volta gli orsi sono riusciti a chiudere la gieduta sotto i 1170 (R1) e, quindi, ci aspettiamo ulteriori movimenti ribassisti fino al prossimo livello di supporto posto a 1162 (S1), definito dal minimo del 5 giugno. Fino a quando l’oro è scambiato al di sotto della linea di trend rialzista di breve termine tracciata dal minimo del 5 giugno, vorrei prendere in considerazione un quadro di breve termine negativo. I nostri studi di momentum supportano l’outlook ribassista. L’RSI continuava a cadere dopo esser sceso sotto i 50 punti, mentre il MACD si trova sotto sia la linea di segnale che la linea dello zero, rilevando momentum negativo. Per quanto riguarda il quadro più ampio, la prospettiva generale rimane piuttosto negativa. Tuttavia, preferisco attendere un movimento deciso sotto il minimo precedente a 1162 (S2), prima di aprire posizioni short.
• Supporto: 1.162 (S1), 1153 (S2), 1146 (S3)
• Resistenza: 1170 (R1), 1175 (R2), 1180 (R3)

WTI crolla e colpisce il supporto a 56.65

petrolio grexit
WTI è crollato Mercoledì, dopo il dato sorprendente sulle scorte statunitensi la scorsa settimana. La caduta è stata interrotta a 56.65 (S1) e, successivamente, il prezzo ha rimbalzato un po ‘. Dopo l’uscita dal lato negativo di un trading range il 29 giugno, il quadro generale è negativo a mio parere. Una chiara rottura sotto i 56,65 (S1) rischia di estendere il movimento al ribasso di breve termine e forse sfidartestare il nostro prossimo supporto a 56.10 (S2), definito dal basso del 28 aprile. Tuttavia, guardando i nostri oscillatori orari, vorrei fare attenzione che il rimbalzo in corso può continuare per un po ‘prima gli orsi ricomioncino di nuovo a vendere. L’RSI sembra pronto ad uscire dal territorio di ipervenduto, mentre il MACD ha raggiunto il fondo e potrebbe ora muoversi sopra la linea di segnale. Per quanto riguarda la tendenza più ampia, la rottura sopra i 55.00 del 14 aprile ha segnalato il completamento di un doppio minimo, cosa che potrebbe portare grandi implicazioni rialziste in un futuro non troppo lontano. Come risultato, vorrei trattare eventuali ulteriori cali che rimangono limitati sopra i 55.00 come una fase correttiva.
• Supporto: 56.65 (S1), 56,10 (S2), 55.75 (S3)
• Resistenza: 57.50 (R1) 58.00 (R2), 58.85 (R3)

Powered by IronFX

[fb_button]

Prova qui i segnali con il Bonus di 25 Dollari senza Deposito! 

About the Author: migliorbroker