Segnali di Trading 23 Giugno 2015

Segnali di Trading

23 Giugno 2015

EUR / USD scende sotto l’ 1,1300

euro dollaro
EUR / USD è sceso durante la mattina europea di Martedì, rompendo sotto la nostra linea di supporto trasformata ora in resistenza di 1,1300 (R1). Se gli orsi si dimostrassero abbastanza forti e mantenessero il la coppia di sotto tale zona potremmo assistere ulteriori cali forse verso la zona di supporto 1.1200 (S1) . Una rottura sotto questo livello rischia di portare il cross verso il nostro prossimo supporto di 1,1145 (S2). I nostri studi di momentum di breve termine supportano questo scenario. L’RSI è sceso sotto la linea dei 50 punti ed è rivolto verso il basso, mentre il MACD non è riuscito a rompere al di sopra della linea di segnale ritracciando in territorio negativo.
• Per quanto riguarda la tendenza più ampia, mi piacerebbe rimanere neutrale e attendere una rottura sotto il supporto (S3) 1,1080 che porterebbe grandi implicazioni ribassiste.
• Supporto: 1.1200 (S1), 1,1145 (S2), 1,1080 (S3)
Resistenza: 1.1300 (R1), 1,1400 (R2), 1,1450 (R3)

GBP/USD sta testando di nuovo la linea di tendenza rialzista nera come supporto

sterlina dollaro
GBP/USD è sceso il Lunedi dopo aver trovato la resistenza vicino alla resistenza 1,5950 (R1). Durante le prime battute della seduta europea di Martedì, la coppia continua a scambiare in ribasso, testando nuovamente la linea di tendenza rialzista nera come supporto. Una rottura sotto quella linea di trend rialzista e successivamente sotto zona di supporto 1,5740 (S1), potrebbe innescare un ulteriore calo, forse verso il nostro prossimo supporto posto a 1,5675 (S2). I nostri oscillatori di breve termine supportano ulteriori ribassi. L’ RSI è sceso sotto i 50 punti ed è rivolto verso il basso, mentre il MACD, già sotto la linea di segnale è sceso sotto lo zero. Tuttavia, col passaggio al grafico giornaliero, notiamo che dopo il rimbalzo dal livello di ritracciamento del 50% del periodo 14 aprile – 15 maggio  GBP/USD è tornato sopra la media mobile esponenziale a 80. A nostro avviso, il movimento sopra 1,5800 del 17 giugno ha confermato che il quadro generale è tornato positivo.
• Supporto: 1,5740 (S1), 1,5675 (S2), 1,5620 (S3)
• Resistenza: 1,5815 (R1) 1,5950 (R2), 1,6000 (R3)

USD/JPY appena sotto i 123.80

dollaro yen
USD/JPY è salito durante la sessione Asiatica di Martedì, ma i lmovimento si è interrotto appena sotto la nostra linea di resistenza di 123.80 (R1). Una rottura di tale linea potrebbe portare il cross a testare la linea di trend rialzista nera, e se i tori dimostrano abbastanza forte il cross potrebbe muoversi verso l’alto in direzione di 124.50 (R2). Il movimento è confermato dalla divergenza positiva tra i nostri oscillatori di breve termine e l’azione dei prezzi. Pertanto, potremmo assistere ad ulteriori rialzi in un futuro non troppo lontano. L’RSI ha rotto i 50 punti e si porta verso i 70, mentre il MACD, si trova sopra le sue linee di degnale e di zero. Questi fattori confermano ulteriormente la nostra tesi. Nella foto grande, la rottura sopra la (S3) in zona 122.00 il 26 maggio ha attivato la prosecuzione del trend rialzista a lungo termine. Vorremmo trattare eventuali ulteriori ribassi a breve termine, come una fase correttiva del trend rialzista più grande.
• Supporto: 123.10 (S1), 122.50 (S2), 122,00 (S3)
• Resistenza: 123.80 (R1), 124.50 (R2), 125.00 (R3)

WTI in laterale

petrolio
WTI poco mosso, restando tra il livello di resistenza a 60.55 dollari (R1) e linea di supporto posta a 59.60 dollari. Una movimento in una delle due direzioni è necessario per determinare un quadro di breve termine. Pertanto, vorremmo rimanere neutrali per il trand intraday. I nostri studi tecnici supportano l’immagine senza trend a breve termine. L’RSI si trova vicino alla sua dei 50 punti ed non è inclinato, mentre il MACD, anche se positivo, non punta ne verso l’alto ne verso il basso. Per quanto riguarda la tendenza più ampia, la rottura sopra i 55.00 dollari del 14 aprile ha segnalato il completamento di un doppio fminimo, cosa che potrebbe portare grandi implicazioni rialzista in un futuro non troppo lontano. Tuttavia il poetrolio è stato in un canale laterale senza trend dal 6 maggio, e questo è supportato dai nostro oscillatori sul grafico daily. Sia l’RSI che e il MACD si trovano in questi giorni nei pressi delle loro linee di equilibrio e puntano lateralmente.
• Supporto: 59.60 (S1), 59.20 (S2), 58.60 (S3)
• Resistenza: 60.55 (R1), 61,00 (R2), 61.40 (R3)

Powered by IronFX

About the Author: migliorbroker