Medie Mobili indicatore

Le medie mobili

La media mobile è l’indicatore di trading più famoso e più semplice che c’è. 

Esistono medie mobili semplici ed esponenziale, ma la differenza tra le due è minima.
Tutti i trader, prima o poi, formulano una strategia di trading sul forex con le medie mobili.

Cosa sono le medie mobili?

Una media mobile è la media dei prezzi di chiusura di un certo numero di dati.
Se per esempio prendiamo un grafico giornaliero, andando a registrare tutte le chiusure del giorno, la media mobile a 20 periodi (in questo caso il periodo è un giorno) sarà la somma delle ultime 20 chiusure, il tutto diviso per 20.
Il giorno successivo faremo lo stesso calcolo, ottenendo però un risultato differente.
Infatti l’ultimo giorno entra nel calcolo anche l’ultima chiusura…ed esce quella di 21 giorni fa!
In questo modo ogni giorni il calcolo viene aggiornato facendo uscire un dato per far spazio a quello più recente, facendo quindi muovere la media un po’ più vicina all’andamento del prezzo.

Nell’esempio abbiamo preso una media  a 20 periodi, ma nessuno ci vieta a scegliere un altro periodo (10, 50, 200, …) o mettere più medie mobili con diversi periodi per confrontarle tra di loro.

A cosa servono le medie mobili?

Lo scopo delle medie mobile è rendere più smussato il grafico per facilitarne la lettura.
Se infatti ci concentriamo sull’andamento della media mobile piuttosto che sul prezzo potremo capire meglio come è impostato il trend.

Strategia con le medie mobili.

Incrocio delle medie mobili

Incrocio ribassista delle media mobili

Esistono delle strategie basate sull’incrocio di due o più medie mobili. Queste strategie sfruttano due medie mobili ( chiamate medie mobili veloci  quelle con periodo più basso e medie mobili lente quelle con periodo più alto).

 

Qual’è il miglior periodo di una media mobile?

I periodi scelti per le medie mobili dipendono molto dalla operatività. Quelle scelte nel grafico funzionano abbastanza bene : medie mobili semplici a 50 e 200 periodi su grafico daily.

Un altro utilizzo molto ingegnoso delle medie mobili è considerarle come livelli di supporto e resistenza dinamici. Questo ci consente di capire se un cambio di direzione dei prezzi è anche un cambio di trend o solamente un ritracciamento momentaneo sostenuto e controllato attraverso la nostra media mobile.

Nella mia esperienza non mi è mai capitato di leggere uno studio di analisi tecnica che non contenga una o più medie mobili. Le medie mobili sono la base di tutte le strategie di trading.

Buon Trading!

Ps. E’ da poco disponibile una Newsletter gratuita con la quale potrai ricevere via email le analisi sui mercati più interessanti del momento. Vuoi saperne di più? Visita la pagina di iscrizione alla newsletter!