Le Candele Giapponesi

Le Candele Giapponesi

Le candele giapponesi sono tipo di visualizzazione grafica del prezzo.

Normalmente il grafico dei prezzi viene visualizzato come una linea che unisce le chiusure di ogni seduta (sul grafico giornaliero) o di ogni periodo di tempo considerato dal timeframe.
Questo tipo di grafico non da nessuna indicazione sul ‘tipo’ di seduta che il mercato finanziario ha realizzato, ma mette in relazione una chiusura con le precedenti.

Prendiamo ad esempio una seduta in cui un mercato finanziario apre con lo stesso prezzo della vigilia, sale del 20%, ritorna sulla parità, scende del 10% e ritorna nuovamente al prezzo di apertura chiudendo invariato rispetto al giorno precedente (e rispetto all’apertura).

Andando ad osservare un grafico a linea possiamo considerare la seduta come noiosa e monotona, in cui sul mercato è successo davvero poco. In realtà la seduta è stata eccezionale, con una volatilità molto forte ed escursioni di prezzo molto ampie.

Il grafico con le candele giapponesi serve proprio per restituire al trader un quadro completo della situazione sui mercati. Infatti ogni candela giapponese registra 4 informazioni per ogni periodo di tempo considerato:

  • Apertura
  • Chiusura
  • Massimo
  • Minimo

Nel caso precedente quindi avremmo potuto capire che la giornata è stata movimentata e tutt’altro che piatta.

Ma cosa sono le candele giapponesi e come sono fatte ?

Cosa sono le candele giapponesi

Generalmente le candele giapponesi vengono colorate di verde per indicare una seduta positiva e di rosso ad indicare invece una seduta positiva (ma non è obbligatorio mantenere questi colori).

Come mostra la figura la candela giapponese è formata da un corpo rettangolare (delimitata dal prezzo di apertura e da quello di chiusura) e da due piccole linee, chiamate ombre, che indicano il minimo e il massimo della seduta. Il colore della candela abbiamo già detto segnala il tipo di seduta, in particolare:

Candela verde : se la chiusura è più alta dell’apertura
Candela rossa : se la chiusura è più bassa dell’apertura

E se fossero uguali??
A quel punto troveremo un corpo inesistente segnalato da un trattino in corrispondenza dell’apertura e della chiusura e le due ombre che si sviluppano una verso l’alto e l’altra verso il basso.

Se apertura, chiusura, massimo e minimo dovessero essere tutti identici vedremmo sul grafico solamente un trattino… a quel punto potremo dire che la giornata è stata davvero piatta!!

Le candele giapponesi possono assumere moltissime forme (in base a dove si posizionano le 4 informazioni) e comporre con altre candele giapponesi particolari figure chiamate pattern.

I pattern con le candele giapponesi sono tra quelli più importanti e conosciuti nell’analisi tecnica.
Tra le più importanti figure troviamo:

Come possiamo vedere le candele sono giapponesi ma i nomi sono tutti in inglese 🙂

Strategie con le Candele Giapponesi – EXPERT ADVISOR GRATIS

Oltre alle classiche figure che possono essere utilizzate nel proprio piano di trading, esistono delle strategie create dai più noti trader americani.
Due strategie in particolari risultano semplici e allo stesso tempo efficaci : l’ IDNR4 e il Delphic Phenomoenon.
Per entrambe le strategie abbiamo creato un Expert Advisor che abbiamo deciso di regalare ai nostri lettori:

CLICCA QUI PER L’EXPERT ADVISOR IDNR4

CLICCA QUI PER L’EXPERT ADVISOR DELPHIC PHENOMENON

Buon Trading!

Ps. E’ da poco disponibile una Newsletter gratuita con la quale potrai ricevere via email le analisi sui mercati più interessanti del momento. Vuoi saperne di più? Visita la pagina di iscrizione alla newsletter!