Lotto minilotto microlotto

Plus500

Lotto minilotto microlotto.

Cos’è un lotto e cosa significa minilotto?? Se quando senti le parole lotto o minilotto non sai di cosa si sta parlando, niente paura. Probabilmente hai fatto trading in titoli azionari, e quindi è una terminologia che in quel mercato non usi. Eppure  la parola lotto, fino a qualche anno fa, veniva usato anche nei mercati azionari. lotto minilotto microlottoMa che cos’è un lotto? Quando parliamo di un lotto, o di un contratto, stiamo parlando di un un investimento ben preciso in termini di controvalore. Ovviamente se parliamo di lotto dobbiamo specificare il mercato di riferimento. Troveremo quindi il lotto sugli indici ( lotto di dax), il lotto sul forex ( lotto di  EUR/USD) e sulle commodities. Quanto vale un lotto? Per calcolare il valore di un lotto bisogna moltiplicare la quotazione per il valore per punto. Ogni strumento finanziario ha un valore per punto ben preciso e dovremo impararne qualcuno a memoria. Cominciamo a capire come funzionano le cose sul Forex. Quanto vale un lotto sul forex e quanto vale un pip? Fortunatamente il forex è molto semplice sotto questo punto di vista. Dobbiamo sapere che un lotto di qualsiasi cross valutario vale 100.000 unità della prima valuta. Se stiamo parlando di EUR/USD un lotto vale 100.000 Euro, se invece prendiamo il cable (GBP/USD) il controvalore di un lotto sarà di 100.000 sterline, e così via… Molto semplice è anche il valore di ogni punto. Per la maggior parte delle coppie vale la seguente regola: su un lotto standard il pip è la quarta cifra decimale e vale 10 unità della seconda valuta. Se compriamo un lotto su EUR/USD e il cross sale di 0,0005 (5 pips) avremo guadagnato 50$. Le cose si complicano con alcune valute. L’unica mosca bianca tra le major è lo Yen. Un lotto di USD/JPY vale 100.000 dollari, ma un pip è la seconda cifra decimale e vale 1.000 Yen (più o meno 10$). Per gli indici e le commodities il discorso è diverso. Si deve sempre partire dal valore di un pip e moltiplicarlo per la quotazione (non esiste un controvalore fisso). Gli indici sono quotati nella valuta locale o in dollari (il Dow è quotato in Dollari, il Dax in Euro, il FTSE in Sterline, …. il Nikkei in Dollari!!). Per le commodities invece c’è solo una valuta di riferimento, il dollaro. Facciamo qualche esempio: Il Dax vale 25$ per punto e la quotazione è di 10.000 punti, quindi il contro valore è 250.000 €. Quanto dobbiamo avere sul conto per fare trading sul Dax? Non di certo 250.000 €! Generalmente le piattaforme di trading, grazie alla leva finanziaria, permettono di farlo anche con un migliaio di euro sul conto. lotto o minilottoE un minilotto quanto vale? Il minilotto ci consente di scendere al di sotto dell’unità fino a un decimo del lotto. Potrò comprare mezzo contratto di Gold ( 0.5 lotti), un quinto di lotto sul Dow ( 0.2 lotti) e un decimo su EUR/USD (0.1 lotti). Tutte le piattaforme di trading ormai consentono di operare con i minilotti a 0.1 su tutti gli strumenti finanziari, dando la possibilità a tutti gli investitori di avvicinarsi a strumenti finanziari molto grandi come il Dax. minilotto o microlottoE quanto vale un microlotto? Stesso discorso del minilotto, aggiungendo un decimale. Grazie al microlotto possiamo comprare e vendere un centesimo di lotto digitando nel ticket della piattaforma di trading il numero 0.01 . Purtroppo non tutti i broker consentono ai propri clienti di operare con i microlotti. Perché alcuni broker non consentono di operare sui microlotti? Perché le commissioni sono un centesimo del lotto standard! Una volta capito il meccanismo diventa semplice fare i conti, basta conoscere i dettagli di ogni strumento finanziario. Generalmente da qualsiasi piattaforma di trading è possibile entrare nei dettagli e proprietà per verificare il valore per pip e calcolare quanto vale un lotto, quanto vale un minilotto e quanto vale un microlotto. Buon Trading